339.473.2767
Register
Yoga e prevenzione

YOGA E TUMORE

Cinque incontri di Kundalini Yoga e Meditazione

per confrontarsi con la malattia e intraprendere un percorso di reale cura di sé

 

Che cos’è la malattia? Malattia è assenza di salute. Siamo in salute quando tutte le funzioni del sistema – corpo, mente, stato emotivo e sfera spirituale – sono ottimizzate e in armonia fra loro. Tutto in noi è legato a tutto il resto. La rete di causalità della malattia è complessa, scaturisce dall’interdipendenzadi un insieme di fattori. Una certa qualità di azioni, pensieri ed emozioni innesca o rafforza sistemi di abitudini disfunzionali: nel tempo si generano processi di intossicazione chimica, emotiva e mentale, si attivano processi infiammatori cronici, si altera il metabolismo ghiandolare, le difese immunitarie si abbassano. La malattia “fisica” è manifestazione di uno squilibrio, nasce da uno stato di conflitto.

Attraverso la pratica dello yoga innestiamo un circolo virtuoso, attiviamo meccanismi in grado di condurre il sistema verso uno stato di armonia. Durante questi incontri sperimenteremo pratiche di disintossicazione chimica, mentale ed emotiva, impareremo tecniche per rendere più efficienti il sistema linfatico e il sistema immunitario, apprenderemo importanti  indicazioni su alimentazione e stile di vita. Lo yoga consente di raggiungere profondi benefici fisici e mentali, ma conduce ben oltre: ci porta verso uno stato di consapevolezza via via più profonda, in uno spazio dove il reale processo di guarigione diventa possibile, oltre la prospettiva di guarigione del corpo fisico, anche dinanzi all’ineluttabile prospettiva della morte

 

Con Karta Purkh Kaur

Venerdì dalle 19 alle 21

17/11/17 – Disintossicare il sistema

12/01/18 – Attivare il sistema linfatico

16/03/18 – Attivare il sistema immunitario

27/04/18 – Superare i blocchi emotivi e mentali

25/05/18 – Yoga e prevenzione del tumore al seno

 

 Quota di partecipazione: singolo seminario €30 (€25 per i soci); intero ciclo €130 (€115 per i soci)

Gli incontri sono aperti a tutti, anche a coloro che hanno poca forza, resistenza e flessibilità e non conoscono lo yoga